Un vasto movimento di persone che, in vari modi, operano per la salvezza della gioventù. Fondata da Don Bosco. Alla fine degli anni 1850 e in seguito, lo Spirito del Signore va costruendo lentamente e accuratamente in Don Bosco la sua definitiva Famiglia.  È stato Lui a volerla mediante le sue iniziative di comunione attiva. 
Infatti il suo carisma di salvare la gioventù lo portò a cercare "un'ampia unione di forze apostoliche nell'unità, articolata e varia di una 'Famiglia spirituale'. Realtà ecclesiale che testimonia la comune volontà dei suoi membri di continuare il carisma del Fondatore.

Nasce nell'Ispettoria Salesiana Meridionale nel lontano 1974 in occasione della 1° Giornata di Studio dal titolo: "La Famiglia Salesiana dell'Italia Meridionale riflette sulla sua vocazione nella Chiesa oggi"

Exallievi

L'associazione Exallievi "Umberto Cirillo" è presente nell'opera salesiana da molti anni. Il suo scopo è raccogliere i giovani diplomandi del liceo e tutti gli allievi, ormai professionisti, che si sono susseguiti nel tempo, per portare avanti il motto di Don Bosco "buoni cristiani e onesti cittadini". Si costituisce attraverso un organo consultivo composto da 10 membri consiglieri, il cui referente è il presidente Biagio Narciso.Varie sono le attività programmate, sia dal punto di vista culturale che religioso. Ogni anno inoltre, l'associazione, realizza il tradizionale convegno in cui si festeggiano i 10, 25, e 50 anni dal diploma di maturità. Un occasione per rincontrare tutti gli studenti passati per l'istituto salesiano e per portare avanti il carisma di Don Bosco.

Login Form